Libro degli Ospiti
» Inserito da Sardano Giancarlo (Accolito) il 26/03/2011 12.21
Venerdì XXV Marzo MMXI ore XVIII
Presso la Basilica Santa Maria della Vittoria San Vito dei Normanni.
La Nostra Chiesa Diocesana è stata arricchita dall’ ordinazione Sacerdotale di Tre nuovi Sacerdoti.
Don Raffaele Ardito Tateo, Don Luca D'Agnano e Don Giovanni Prete
Per Grazia di Dio la nostra Diocesi Brindisi-Ostuni è in Festa per il Dono di Tre nuovi Sacerdoti. Sono diventati presbiteri per l'imposizione delle mani di
S.E. l'Arcivescovo Mons. Rocco Talucci e la preghiera della Chiesa.
Invito la Nostra Parrocchia a pregare per questi tre Giovani, affinchè possano svolgere il Ministero da Dio affidatogli con Carità, Umilta e Amore e Testimoniarlo attraverso le Comunità che saranno loro Affidate.
Don Raffaele, Don Luca  e Don Giovanni .
Da parte della Chiesa Cattedrale Brindisi ‘’Auguroni’’.
Giancarlo Sardano
( Accolito)






» Inserito da francesca il 05/03/2011 21.28
Signore, aiuta e conforta i genitori della piccola Yara Gambirasio.
» Inserito da Giancarlo Sardano (Accolito) il 03/03/2011 15.20
Sabato cinque  Marzo la Chiesa festeggia Sant' Adriano di Cesarea Martire

- Per conoscere il Santo -

Adriano = nativo di Adria - Rovigo

Martirologio Romano:
A Cesarea in Palestina, sant’Adriano, martire, che, durante la persecuzione dell’imperatore Diocleziano, nel giorno in cui gli abitanti erano soliti celebrare la festa della Fortuna, per ordine del governatore Firmiliano, fu per la sua fede in Cristo dapprima fu gettato in pasto a un leone e poi sgozzato con la spada.

Caro Don Adriano
, la tua risata la tua simpatia ti rende splendente agli occhi di chi ha la fortuna di starti vicino e di chi ti vuol bene. A nome di tutta la Nostra  Comunità Parrocchiale, di vero Cuore vogliamo ‘’Augurarti Tanta Serenità e Felicità per il tuo Fantastico Onomastico’’.
-Giancarlo-
» Inserito da Mimino il 09/01/2011 09.55
Visitate il sito della chiesa di San Benedetto: www.chiesasanbenedetto.it/
troverete la galleria fotografica del Presepe 2010
» Inserito da patrizia il 01/01/2011 08.34

auguri a tutti per un 2011 di pace e prosperità

» Inserito da STAR MUSIC 2000 il 03/12/2010 16.48
LA FEDE É COME LA LUCE NEL BUIO

GRAZIE PADRE PIO

Quando tu diventavi beato
Fino a roma mi sono recato
In ginocchio piangendo ho invocato
Di guarire il mio cuore strazziato

Quante notti insonni passate
Per rincorrere un figlio smarrito
Per strade tortuose era guidato
Invocando il tuo nome la forza o trovato

Grazie padre pio per la grazia che ci hai donato
A tutto il mondo l’avrei gridato
Quanto tu grande per noi sei stato
Grazie padre pio grazie padre pio
A tutto il mondo l’avrei gridato
Quanto tu grande per noi sei stato

Quando poi santificato sei stato
Al tuo evento quel figlio ha partecipato
Innalzando un grande striscione
Anche quel figlio ti ha ringraziato

Quante notti insonnie ha passato
Per rincorrere una vita smarrita
Per strade tortuose era guidata
Invocando il tuo nome la forza ha trovato

Grazie padre pio per la grazia che ci hai donato
A tutto il mondo l’avrei gridato
Quanto tu grande per noi sei stato
Grazie padre pio grazie padre pio
Se questa mia canzone tutto il mondo potrà cantare
Grazie padre pio grazie padre pio
Se questa mia canzone tutto il mondo farà sognare
Se questa mia canzone a tutto il mondo darà la pace

Brano Autobiografico Family.
DoDi Colangelo Elvis Colangelo & Ketty Rubino


» Inserito da Mimino il 26/11/2010 19.06
E' stato inserito il "Sussidio per l'Avvento" anno 2010 - Per leggerlo o scaricarlo, accedere dalla home page cliccando su "La Parrocchia" e successivamente su "I Sussidi" a sinistra della pagina che si apre. Buon Avvento a tutti.
» Inserito da patrizia il 14/11/2010 11.10
Sabato tredici novembre duemiladieci presso la Basilica Cattedrale fra Ernesto Saponaro, frate minore Cappuccino di Brindisi, ha ricevuto l'ordinazione presbiterale per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S.E. l'Arcivescovo, mons. Rocco Talucci.
I migliori auguri a frà Ernesto e ai suoi genitori Lucia e Claudio.
La città di Brindisi, orgogliosa di questa giovane vocazione, è stata invasa da centinaia di Frati Cappuccini, vera benediazione di Dio, che ieri hanno partecipato alla celebrazione Liturgica insieme ai tantissimi fedeli intevenuti.
Grazie Signore per frà Ernesto Saponaro, sacerdote cappuccino
» Inserito da Giulia il 17/10/2010 16.27
domani presso la Cattedrale di Brindisi, alle ore 10,30, saranno celebrati i funerali di Padre Innocenzo, Superiore presso il Santuario della Chiesa Santa Maria, in contrada Jaddico.
Molti lo hanno conosciuto ed apprezzato per la grande umanità e disponibilità; fino agli ultimi mesi della sua malattia ha sempre donato una parola a tutti quelli che si rivolgevano a LUi. Mai un cenno alla Sua sofferenza, alla Sua malattia, ai Suoi dolori! Lo ricordo con affetto e stima, ora gode della luce di Dio.
grazie Padre Innocenzo
» Inserito da patrizia il 17/10/2010 12.18
Santuario di Santa Maria di Jaddico: Padre Innocenzo... una preghiera ad una grande testimone della fede
» Inserito da Gino Npot il 11/10/2010 22.08
Gentile sacerdote,
nel mondo c’è tanta sofferenza e tanto dolore. Forse una delle cause principali di ciò sono i peccati dell’umanità. Non è facile essere santi, però Dio ci ha donato un’arma potente contro il male, il santo Rosario!Perciò se puoi cerca di diffondere il più possibile questa preghiera (ad esempio non sarebbe male uno striscione davanti alla Chiesa con scritto:DITE IL ROSARIO TUTTI I GIORNI!;ci sono tanti manifesti inutili nelle strade, tante pubblicità che non servono; perché non ci sono manifesti che invitano a recitare il rosario tutti i giorni (cosa molto più utile di tanti prodotti pubblicitari!)? San Pio da Pietrelcina lasciò come suo testamento spirituale :”Recitate e fate recitare il rosario!” La Vergine Maria, nostra madre piena di amore per noi, in quasi tutte le sue apparizioni, vere o false che siano, ha chiesto di recitare il rosario. In particolare, come si legge sull’enciclopedia online Wikipedia, si narra storicamente che tra i primi a diffondere il rosario furono san Domenico e il beato Alano; al primo la Vergine Maria disse che” La Beatissima Trinità per annientare tutti i delitti del mondo, si è scelto tra le armi principali l’Angelica Salutazione, della quale è composto il nostro Salterio, fondamento di tutto il Nuovo Testamento.”
Al secondo la Madonna disse: «Ho ottenuto per te la remissione di tutti i peccati, per quanto gravi (essi siano): non morirai nella colpa del peccato, ma se commetterai uno sbaglio, in questo mondo sarai punito, poiché molto spesso mi hai salutato con “Ave”: proprio senza colpa».
Da ciò segue che quindi il rosario è una preghiera molto potente contro il male (se lo dicono Padre Pio e la Madonna vuol dire che è vero!); inoltre non è difficile recitare il rosario, una mezz’oretta al giorno è sufficiente, quindi potrebbero farlo tutti, anche chi ha poco tempo libero a disposizione e anche i peccatori. Se tutti gli uomini recitassero il rosario, non ci sarebbero così tante sciagure, così tante malattie e sofferenze. Perciò se puoi, o gentile sacerdote, in particolare in questo mese di ottobre connesso al rosario, diffondi il più possibile questa semplice preghiera, nelle omelie, nei manifesti, su facebook (basta che invii un messaggio con un invito a recitare il rosario), organizzando recite in parrocchia, ecc…
Un’ altra preghiera molto bella, ma poco conosciuta, è il rosario del Padre; sempre sulla famosa enciclopedia Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Rosario) si legge che Prima di San Domenico, era pratica comune la recita dei rosari di Padre Nostro. Infatti se vai su questi siti
http://www.preghiereagesuemaria.it/rosari/rosario%20del%20padre.htm
http://www.armatabianca.org/padre/padre_7.php?sottomenu=4&level=1
c’è la preghiera del rosario del Padre (approvato dall’arcivescovo di Foggia, mons. Casale, nel 1988), preghiera che nonostante la sua antichità, fu rivelata solo nello scorso secolo a un’umile suora di nome Eugenia. Secondo tale rivelazione, il Padre promette che per ogni Padre nostro che verrà recitato, decine di anime si salveranno dalla dannazione eterna e decine di anime verranno liberate dalle pene del Purgatorio.
Se questo fosse falso, comunque non credo ci sia niente di male a dire 50 Padre Nostro; ma pensa un po’, se fosse vero, se tutti dicessero questo rosario del Padre, quanta anime si salverebbero!(in un anno se ne salverebbero 50x365x numero recitatori!, quindi più gente lo dice, meglio è!).
Insomma, la sintesi di questa mio messaggio è questa: nel mondo ci sono tanti peccati, tante sofferenze e tanto dolore, tanti uomini di scienza cercano soluzioni ai problemi dell’umanità, però esistono questi due semplici e umili rimedi, il rosario di Maria e il rosario del Padre, che tutti possono dire, dai piccoli ai grandi, dai peccatori ai santi. Perciò se puoi recita e diffondi il più possibile queste due preghiere, perché se tutti le recitassero, il mondo migliorerebbe tantissimo!O gentile sacerdote, ripara e fai riparare i peccati dell’umanità!Recita e fai recitare il rosario!
» Inserito da Lucia De Virgilio il 06/10/2010 10.53
Sono felice di essermi recata nuovamente a pregare il Santo Rosario presso il luogo dove Maria Appare in c.da S.Teresa, luogo in cui mi ero allontanata per un po' di tempo, spinta da vari consigli da parte di alcuni sacerdoti, ma anche perchè ero impossibilitata a muovermi perchè infortunata per causa di una caduta. Non vi nascondo che ho provato una grande gioia quando sono ritornata in quel posto ed ho ritrovato quella serenità che stavo perdendo. Io credo che bisogna dare anche un po' di aiuto a quella povera gente che accoglie serenamente in preghiera tanti pellegrini, e non chiudersi dietro una ostinata burocrazia, ma fare come Gesù ci ha insegnato.Andare li' dove più gente si riunisce a pregare e dare la benedizione e la Comunione se occorre. Scusate ma io ho espresso un mio pensiero.F.to Lucia De Virgilio.
» Inserito da Accolito Giancarlo Sardano il 27/09/2010 15.10
Auguroni. al nostro Amato Vicario Mons. Don Giuseppe Satriano,                                per i suoi  '' MERAVIGLIOSI XXV ANNI DI SACERDOZIO''. Possa il Signore Benedirti e Custodirti come Figlio suo Prediletto Sacerdotale.
Come Comunità  ''Parrocchiale  Cattedrale '' siamo  tutti invitati a partecipare alla Celebrazione Eucaristica del XXVIII Settembre.
'' I Ministri Straordinari Della Santa Comunione ''
» Inserito da Giancarlo, Sardano il 19/09/2010 15.58
 Lunedì venti Settembre C.A. '' Giorno di  Compleanno''  del nostro Parroco Don Adriano, l'intera Comunità parrocchiale, esprime totale riconoscenza ad un uomo che ha dedicato tutto il suo impegno di questi suoi nella nostra  comunità, dando valore attivo e attento, a un gregge che gli vuole bene.
Don Adriano, di vero Cuore, l' intera Comunità porge Sinceri Auguri,
per un Gioioso e Felice Compleanno
.
» Inserito da Giancarlo,Sardano il 12/09/2010 15.46
Questa mattina, P/S l' Istituto San Giuseppe, la Rev.ma Madre Superiore Sr. Antonietta D'Elia, nella Celebrazione Eucaristica delle ore Otto,celebrata da Don Paolo Nacci (Presente Don Adriano Miglietta, e Don Dino Scalera ), ha salutato l'intera Comunità Parrocchiale presente, in quanto già da Lunedì sarà destinata a nuovo incarico nella realtà delle Sr. d' Ivrea a Collepasso (Lecce).
Ringraziamo il Signore, per averla avuta nella nostra Parrocchia per quasi vent'anni, anni in cui ha lavorato molto per la nostra Comunità Parrocchiale. Sentiremo la sua mancanza, ma questo non vuol dire che la dimenticheremo, in quanto sono sicuro che resterà nei nostri cuori, perchè i ricordi Indelebili non vanno mai via.
CIAO....Sr. Antonietta e Grazie di cuore perchè ti sei fatta serva di ognuno di noi.
» Inserito da antonio il 11/09/2010 16.51
cari co-parrocchiani, ormai siamo a settembre, quindi diamoci nà mossa e vivacizziamo questo spazio. Buona ripresa a tutti
» Inserito da antonio il 06/09/2010 16.21
Ringrazio il Signore per averci donato il Nostro Arcivescovo. Tra il messaggio di sabato sera e l'omelia di domenica ci ha donato il privilegio di sentirci più vicini a Gesù indicandoci la strda da percorrere già in questa vita.
Bella, veramente bella l'omelia di domenica.
Grazie Monsignore.
» Inserito da antonio il 04/09/2010 07.41
tanti a tutti i brindisini nel giorno della festa dei nostri SANTI PATRONI.
 Preghiamo perchè grazie alla LORO intercesione Gesù possa donare alla nostra amata città un presente migliore del passato ed un futuro più bello del presente. E soprattutto affinchè ci faccia tornare ad amare la nostra città. Grazie
» Inserito da antonella il 14/08/2010 23.23
In queste ore, che precedono il ferragosto, giornata di divertimento Signore aiuta e conforta due bambini che da poche ore.,hanno perso la loro giovane mamma.
» Inserito da Giancarlo il 26/06/2010 15.26
Tanti Tantissimi..................Auguroni al nostro Vice Parroco Don Dino Scalera per il suo Complenno,  che il Signore possa sempre custodirti come il tuo Cuore desidera.
Porgo AUGURONI, anche a nome dei Ministri Straordinari della Santa Comunione.
«« « Prec. 1 2 3 4 5 Succ. » »»
Home Page - Preghiere - Contatti - Crediti - Gestione
Pontificia Basilica Cattedrale - P.zza Duomo, 12 - 72100 Brindisi © 2008